Inno (–)

INNO
(Pentecoste vigiliare)

 Spartito

Ritorna il Signore risorto
nei cieli, dimora altissima:
dal Padre, splendente mistero,
effonde a noi lo Spirito.

Si compie il numero arcano
dei giorni che Dio ha segnato:
un vento e un fragore gagliardo
la terra attonita scuote.

Dall’a1to la vita divina,
un mare ardente di luce,
è fuoco d’amore che scende
e infiamma i discepoli oranti.

Esultano i cuori di gioia
al soffio del Santo Paraclito,
e scioglie la bocca un canto
a Dio che compie prodigi.

Un animo ottuso e incredulo
ignora il santo mistero:
gli apostoli pieni di Spirito
accuse di stolta ebbrezza.

L’annuncio potente e gioioso
con segni corrobora Pietro;
così del profeta si avvera
l’antica ispirata promessa.

Sia gloria al Signore risorto,
sia gloria a1 Padre creatore,
sia gloria allo Spirito Santo
nel tempo e nei secoli eterni.

Amen.