Risuscitò, alleluia (Chefneux)

RISUSCITÒ, ALLELUIA
N.A. Chefneux

 Spartito

RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ
ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA.

Ecco l’Angelo al sepolcro davanti a Maria
e i discepoli ad Emmaus saranno consolati
e gli apostoli dallo Spirito saranno trasformati
voglio gridar, gridar la verità.

RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ
ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA.

Per annunciare al mondo intero l’amor del Dio di bontà
e proclamare a tutti gli uomini il regno dell’al di là.
È un desiderio immenso che mi chiama alla gioia,
voglio gridar, gridar la verità.

RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ
ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA.

È Gesù risuscitato che noi vogliam cantar
fame e sete noi abbiamo ma Lui ci sazierà.
A colui che crederà che l’amor lo salverà
vogliam gridar, gridar la verità.

RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ, RISUSCITÒ
ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA.