Cantico dell’agnello (Frisina)

CANTICO DELL’AGNELLO
M. Frisina

 Spartito

Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA, ALLELUIA.

Celebrerò il Signore, perché è buono;
perché eterna è la sua misericordia;
mia forza e mio canto è il Signore,
egli è stato la mia salvezza.

Questo è il giorno che ha fatto il Signore:
rallegriamoci ed esultiamo.
Dona, Signore, la tua salvezza,
dona, Signore, la tua vittoria.

Salvezza, gloria e potenza sono del nostro Dio;
veri e giusti sono i suoi giudizi.
Lodate il nostro Dio, voi tutti suoi servi,
voi che lo temete, piccoli e grandi.

Ha preso possesso del suo regno il Signore,
il nostro Dio l’Onnipotente.
Rallegriamoci ed esultiamo, rendiamo a lui gloria.
Sono giunte le nozze dell’Agnello,
la sua sposa è pronta.

Sia gloria al Padre, sia gloria al Figlio
e allo Spirito Santo,
com’era nel principio, ora e sempre
e nei secoli dei secoli. Amen.