Chiesa Prepositurale – Opere d’Arte

CHIESA PREPOSITURALE DI SANTA MARIA ASSUNTA

Galleria fotografica

 

SCULTURE – STATUE – OPERE D’ARTE

Altare Scultura in marmo, realizzata nel 2008 da Mario Toffetti.

Sede del celebrante – Scultura in marmo, realizzata nel 2008 da Mario Toffetti.

Ambone – Scultura in marmo, realizzata nel 2008 da Mario Toffetti.

Fonte battesimale – Scultura in marmo, realizzata nel 2008 da Mario Toffetti.

Statua di Santa Maria Assunta – Altare nel braccio sinistro del transetto. La statua, di fattura barocca con linee classicheggianti è in legno dipinto con colori tenui e armoniosi, di origine non precisata, si trovava sull’altare centrale nella vecchia Prepositurale, non più utilizzata dal 1932 e poi demolita nel 1973.
Era venerata dal popolo cernuschese che portava in solenne processione per le vie del paese ogni 10 anni nella ricorrenza dell’Assunta.

Statua del Sacro Cuore – Nel catino absidale della Cappella del Sacro Cuore è raffigurato un fuoco che arde, simbolo dell’Amore di Dio.

Crocifisso sorretto da angeli – Altare maggiore, XVIII secolo. Croce d’altare in marmo variegato, con figure di bronzo dorato. Pur sembrando un rassemblage di pezzi di epoche diverse, il crocifisso trova perfetta collocazione su un altare a tempietto. Due angeli, inseriti in un momento successivo, sporgono dal basamento a volute e specchiature sagomate che, come le terminazioni dei bracci della croce, sono riferibili al XVIII secolo.

Statua di San Giuseppe – Altare nel braccio destro del transetto. Nell’antica Parrocchiale, la statua era forse collocata nella cappella contrapposta a quella del SS Rosario. Non ci sono notizie sulla sua esecuzione, ma considerate le affinità stilistiche e dimensionali con la Madonna del Rosario, si può ritenerla dello stesso periodo.

Statua della Beata Vergine del Rosario – 1759, edicola moderna sul sagrato. La statua in marmo di Carrara venne predisposta dalla Confraternita del SS Sacramento per l’altare dell’antica Parrocchiale. La Vergine appare drappeggiata in un manto fittamente pieghettato, con in braccio il Bambino, seguendo un tipologia molto diffusa.

Statua di Santa Rita da Cascia  Statua in legno dipinto, collocata a destra della Cappella dedicata alla Madonna Assunta.

Statua di San Sebastiano (compatrono) Statua in legno dipinto, collocata a sinistra della Cappella dedicata a San Giuseppe.

Statua di San Francesco di Assisi – Statua in legno non dipinto, collocata in posizione un po’ nascosta dietro l’altare maggiore.

Crocifisso – Realizzato in legno dipinto con colori tenui e armoniosi, collocato nell’altare delle reliquie di tutti i santi. Nel periodo di Quaresima viene esposto sull’Altare Maggiore.

Quadri – Esposti su una parate in penitenzeria.

Madonna col Bambino – Secolo XVIII. Autore ignoto. Quadro realizzato con tecnica mista su cartone telato.

Vetrata dell’abside di San Giuseppe – È una delle 45 vetrate istoriate (che rappresentano un santo, un simbolo o una scena religiosa) e colorate della chiesa raffigurante la Famiglia di Nazaret. Gesù è seduto ai piedi di Maria, intenta a lavorare la lana.

Crocifisso – Versione “da tavolo” presente in sacrestia.