Quale gioia (salmo 122)

QUALE GIOIA – Salmo 122 (121)

 Spartito

QUALE GIOIA, MI DISSERO: «ANDREMO ALLA CASA DEL SIGNORE!».
ORA I PIEDI OH GERUSALEMME SI FERMANO DAVANTI A TE.

Ora Gerusalemme è ricostruita
come città salda, forte ed unita.

Salgono insieme le tribù di Jahvè,
per lodare il nome del Signore d’Israel.

Là sono posti i seggi della tua giustizia,
i seggi della casa di Davide.

Domandate pace per Gerusalemme:
sia pace a chi ti ama, pace alle tue mura.

Su di te sia pace, chiederò il tuo bene;
per la casa di Dio chiederò la gioia.

Noi siamo il suo popolo. Egli è il nostro Dio,
possa rinnovarci la felicità.