Maranathà, vieni Signor (Gonzales)

MARANATHÀ, VIENI SIGNOR
C. Gonzales

 Spartito

MARANATHÀ, VIENI SIGNOR
VERSO TE, GESÙ, LE MANI NOI LEVIAM.
MARANATHÀ, VIENI SIGNOR
PRENDICI CON TE E SALVACI O SIGNOR.

Guardo verso le montagne,
donde mi verrà il soccorso,
il soccorso vien da Dio,
che ha creato il mondo intero.

Sorgi con il tuo amore,
la tua luce splenderà,
ogni ombra svanirà,
la tua gloria apparirà.

Santo è nostro Signor,
il peccato egli portò,
dalla morte ci salvò,
e la vita a noi donò.

Mio Signor son peccatore,
a te apro il mio cuore,
fa’ di me quello che vuoi
e per sempre in te vivrà.

La Parola giungerà
sino ad ogni estremità,
testimoni noi sarem
della tua verità.

Tu sei la mia libertà,
solo in te potrò sperar,
ho fiducia in te Signor,
la mia vita cambierai.

Mi consegno a te Signor,
vieni dentro il mio cuor,
ti ricevo o Salvator,
tu sei il mio liberator.

Benedicici o Signor,
sii custode ai nostri cuori,
giorno e notte veglierai
e con noi sempre sarai.

Ringraziamo te, Signor,
a te, Padre creator,
allo Spirito d’amor,
vieni presto o Signor.