Madonna nera (Galaszewska)

MADONNA NERA
A. Galaszewska

 Spartito

C’è una terra silenziosa
dove ognuno vuol tornare
una terra c un dolce volto
con due segni di violenza;
sguardo intenso e premuroso
che ti chiede di affidare
la ma vita, il tuo volto in mano a lei.

MADONNA, MADONNA NERA,
È DOLCE ESSER TUO FIGLIO!
O LASCIA, MADONNA NERA,
CH’IO VIVA VICINO A TE.

Lei ti calma o rasserena,
lei ti libera dal male
perché sempre ha un cuore grande
per ciascuno dei suoi figli;
lei ti illumina il cammino
se le offri un po’ d’amore
se ogni giorno parlerai a lei cosi:

Questo mondo in subbuglio
cosa all’uomo potrà offrire?
Solo il volto di una madre
pace vera può donare.
Nel tuo sguardo noi cerchiamo
quel sorriso del Signore
che ridesta un po’ di bene
in fondo al cuor: