Dio, Tu sei amore (Bertoglio)

DIO, TU SEI AMORE
C. Bertoglio

 Spartito

Può una madre dimenticare il proprio figlio
e non commuoversi per il frutto del suo grembo?
Dovesse mai dimenticarti la tua mamma,
sempre ti ricorderò, te lo prometto!

DIO, TU SEI AMORE,
TU SEI TENEREZZA,
PIETÀ E MISERICORDIA,
GRAZIA E COMPASSIONE.

Del tuo vagare ogni passo io ho contato,
ogni tua lacrima ho raccolto nel mio otre:
come una madre che consola il suo bambino
sul monte Sion ti darò consolazione.

Come un’aquila protegge la nidiata
spiegando ampie le sue ali per portarla
io che provvedo anche ai piccoli del corvo
sono per te tutto pietà e tenerezza.

Figlio mio, ti amai d’amore eterno,
perenne affetto mi porta a compassione;
ti ho sollevato come bimbo alla mia guancia,
chinandomi, ti davo da mangiare.